In arrivo la Tesla economica compatta

In arrivo la Tesla economica compatta

Le auto Tesla progettate dagli ingegneri della azienda americana hanno fatto impazzire il mondo per la loro tecnologia e design, ma purtroppo in Europa hanno faticato a prendere piede. Nel vecchio continente infatti l’utilizzo di auto utilitarie è più alto che nel resto del mondo, e proprio per questo l’azienda di proprietà di Elon Musk ha deciso di puntare su un modello compatto dedicato mercato europeo. I più famosi modelli Tesla come Tesla Model S e Tesla Model X infatti, date le loro dimensioni, non hanno avuto molta fortuna in Europa e, dato anche il costo elevato non sono riusciti a sfondare nel mercato delle auto elettriche, soprattutto in Italia. Da qui l’idea di Musk di creare un impianto di produzione ed un modello specifico interamente dedicato al mercato europeo, e pare che sarà proprio Berlino, nella Gigafactory tedesca di Tesla, che inizierà la progettazione e la produzione della nuova tesla compatta.

Una Tesla compatta da 25 mila euro

Ad annunciare questa Gigafactory è stato lo stesso Elon Musk in una recente rivista, rivelando che Tesla sta progettando un veicolo più adatto alle strade piccole e trafficate che abbiano in Europa. “In Europa ci sono molti designer e ingegneri di talento” ha detto Musk. “E molti dei più bravi vogliono lavorare su progetti veramente originali. Non vogliono solo lavorare sulla versione europea di qualcosa che è stato originariamente progettato in California. Quindi, penso sia molto importante dedicarsi a design originali in modo che sia possibile attirare i migliori talenti.”

Come aveva lasciato intuire in passato, Tesla sta pensando a un veicolo specifico per l’Europa. “Penso che per l’Europa sia più adatta un’auto compatta, una berlina o qualcosa del genere” ha detto ancora Musk. “Negli Stati Uniti il gusto della maggior parte delle persone va verso auto molto grandi. Invece, in Europa, si preferiscono le auto piccole. Se provi a parcheggiare in ambienti urbani molto trafficati, è importante avere un’auto che si adatti ai parcheggi stretti”.

Grazie all’ottimizzazione dell’efficienza e del processo costruttivo delle batterie, Tesla ha già parlato di una Tesla economica da 25 mila euro. Sulla base delle nuove batterie, dovrebbero essere due i modelli economici di Tesla, uno per l’Europa e l’altro per la Cina. Ma, come spesso accade, non è possibile dedurre delle tempistiche dalle parole di Elon Musk: magari queste nuove auto arriveranno nei prossimi anni, ma è altrettanto probabile che bisognerà aspettare ancora a lungo.

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo